L’importanza del Festival dello Sviluppo Sostenibile per l’Agenda 2030

Festival dello Sviluppo sostenibile

Festival dello Sviluppo sostenibile

il Festival dello Sviluppo Sostenibile è un’iniziativa 100% Made in Italy che nasce per contribuire alla sensibilizzazione e diffusione di questa tematica sia a livello nazionale che internazionale.

Stiamo Agendo

L’hastag #stiamoagendo che accompagna il Festival, esprime l’obiettivo fondamentale di riuscire a mobilitare (e smuovere) la Società, conducendola verso un cammino di sostenibilità.

Solo con un cambiamento culturale (oltre che politico), infatti, il nostro Paese potrà far fronte agli impegni dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano d’azione sottoscritto da 193 nazioni membre dell’ONU.

Nell’Agenda 2030 sono delineati 17 obiettivi di sostenibilità chiamati SDG, dall’inglese Sustainable Development Goals.

Sono proprio questo 17 goal gli obiettivi che l’Italia deve raggiunge entro il 2030.

Il Festival, promosso dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) è arrivato alla sua sesta edizione e ha all’attivo migliaia di eventi a tema sostenibilità, un’ampia gamma di materiale informativo e due candidature come finalista agli SDG Action Awards.

Queste premesse, dimostrano la serietà e l’impegno dei partecipanti al Festival nel mettere in atto strategie di sostenibilità, consapevolezza e diffusione.

A cosa serve la sostenibilità digitale?

Se riusciamo a conciliare l’innovazione tecnologica con lo sviluppo sostenibile, possiamo progettare società ed economie migliori.

E infatti, la trasformazione digitale nell’ottica della sostenibilità rende il tessuto imprenditoriale:

  • più forte di fronte alle crisi
  • più trasparente nelle politiche interne di governance
  • più innovativo nel modo di fare business

La sostenibilità digitale è alla portata di tutte le aziende.

È un percorso che conduce alla certificazione ESG affrontabile da tutte le imprese, sia dal punto di vista economico che tecnologico.

La ricerca e sviluppo ci mettono a disposizione piattaforme per la sostenibilità digitale che sono modulari, scalabili e si adattano alle esigenze delle imprese.

Allo stesso tempo aiutano a internalizzare i processi ESG anziché affidarli in outsourcing, così da tenere sotto controllo i costi e automatizzare la raccolta delle informazioni.

In che modo la digitalizzazione aiuta le aziende a essere sostenibili?

Lo fa con un approccio basato sui dati e dunque misurabile.

Grazie ai dati, l’azienda può essere guidata passo dopo passo verso l’obiettivo della sostenibilità e dunque alla certificazione ESG.

La digitalizzazione in ottica ESG è in grado di offrire soluzioni flessibili e scalabili che si adattano all’organizzazione aziendale, riducono gli adempimenti amministrativi e consentono di monitorare in tempo reale le performance.

Perché investire nella sostenibilità digitale con EsgAksilia

EsgAksilia è fra i 30 facility point italiani per la certificazione ESG.

Il reporting ESG è oggi fondamentale per tutte le imprese intenzionate a:

  • soddisfare i requisiti normativi emergenti
  • garantire la continuità aziendale
  • influenzare positivamente i rating di credito
  • migliorare la reputazione tra gli investitori

EsgAksilia è la soluzione avanzata tutta italiana, progettata per la certificazione ESG secondo lo schema SRG 88088 e per la redazione del bilancio di sostenibilità secondo gli standard del GRI.

Da un unico pannello di controllo le imprese possono facilmente gestire tutti i processi legati alla stesura del bilancio di sostenibilità secondo i fattori Ambientali, Sociali e di Governance.

EsgAksilia
di Aksilia Suite

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: