info@aksilia.com
+39 347 5748387
+39 02 40703351

Bando Imprese creative: quali sono veramente i servizi che rispondono ai requisiti?

Bando Imprese creative: quali sono veramente i servizi che rispondono ai requisiti?

Bando Imprese creative: quali sono veramente i servizi che rispondono ai requisiti?

Bando Imprese creative: quali sono veramente i servizi che rispondono ai requisiti?

L’opportunità è di quelle ghiotte perché il Bando Imprese creative permette alle micro, piccole e medie imprese di fare un salto di qualità in termini di marketing e di sviluppo del brand, di promozione delle vendite e di valorizzazione del prodotto. Ma anche e soprattutto di recuperare i costi grazie al contributo a fondo perduto dell’80% per il ricorso a consulenze specialistiche.

Due obiettivi in uno, insomma. Purché si sappia come raggiungerli. Purché l’impresa destinataria dell’agevolazione economica sappia quali sono veramente i servizi che rispondono ai requisiti e sia in grado di gestire l’iter della domanda.

Nella valutazione della richiesta del contributo a fondo perduto si procede alla verifica dei requisiti di ammissibilità formale attraverso l’esame della completezza e correttezza della documentazione inviata tramite la piattaforma informatica; e il controllo del rispetto dei requisiti di ammissibilità del soggetto proponente. Basta un solo errore o una piccola imperfezione per perdere i fondi a cui si ha diritto. Spieghiamo tutto.

Beneficiari e spese finanziate del Bando Imprese creative

Destinatarie della misura sono le piccole e medie imprese operanti in qualunque settore che hanno bisogno di un supporto specialistico erogato dalle imprese creative di piccola o media dimensione.

Entrando ancora di più nel dettaglio del Bando Imprese creative, sono 4 gli ambiti per cui le micro, piccole e medie imprese possono formulare la domanda di accesso al contributo a fondo perduto.

In prima battuta le azioni di marketing e sviluppo del brand. Quindi il supporto per il design e il design industriale. Dopodiché l’incremento del valore identitario del company profile. Infine, ma non di minore importanza, le innovazioni tecnologiche nelle aree della conservazione, fruizione e commercializzazione di prodotti di particolare valore artigianale, artistico e creativo.

Bando Imprese creative: i 3 errori da non commettere

Tre aspetti del Bando Imprese creative meritano di essere approfonditi. Innanzitutto l’entità dell’importo in quanto le imprese – come anticipato – possono recuperare fino all’80% della spesa sostenuta per attività di marketing e sviluppo del brand. Si tratta di una percentuale evidentemente elevata, all’interno della soglia massima di 10.000 euro stanziata sotto forma di contributo a fondo perduto.

Attenzione quindi alla data di presentazione della domanda. Anzi, per essere ancora più precisi, all’ora e al minuto: dalle 10 del 22 settembre 2022. La variabile tempo è decisiva per accedere alla facilitazione economica, il cui plafond non è illimitato. Le domande per accedere all’agevolazione sono infatti valutate secondo l’ordine cronologico di presentazione, sulla base della data e dell’orario di invio telematico.

Il terzo importantissimo aspetto è la sintesi dei due precedenti punti: per aumentare le possibilità di successo e per gestire il complesso iter dalla procedura di invio della domanda alla rendicontazione successiva, è fondamentale l’affiancamento di un team di professionisti per la gestione della pratica. O, per dirla in un altro modo, per non fare tornare indietro i soldi che ti spettano!

Aksilia Group ti supporta dalla domanda alla rendicontazione

Aksilia Group ha creato un team di professionisti, specificatamente dedicato alla finanza agevolata, in grado di fornire soluzioni concrete alle imprese. Mobilitando una esperienza multidisciplinare tra tecnico, legale e fiscale, affianca le imprese con un approccio metodologico in 4 fasi:

  • l’analisi preliminare e la comprensione delle opportunità offerte dal Bando Imprese creative, in linea con i piani strategici d’investimento della tua impresa
  • la mappatura completa e aggiornata delle opportunità costruite su misura
  • la presentazione della domanda per ricevere i contributi e i finanziamenti di questo e altri bandi d’interesse
  • la gestione della rendicontazione successiva

Grazie ad Aksilia Group, le imprese colgono le opportunità degli incentivi statali ed europei così come le agevolazioni, i crediti di imposta e le semplificazioni per gli investimenti, ottenendo risultati concreti e coerenti con le strategie di investimento

CONTATTA ORA
AKSILIA GROUP

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: