info@aksilia.com
+39 347 5748387
+39 02 40703351

Bando Consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione: tutte le info

Bando Consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione: tutte le info

Bando Consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione

Il conto alla rovescia per la presentazione della domanda di accesso alle risorse stanziate attraverso il Bando Consulenza legale è già iniziato. Finalmente, verrebbe da dire, in quanto i dettagli delle misure Brevetti+, Disegni+ e Marchi+ sono già noti da tempo, compresi i 46 milioni di euro che il Ministero dello Sviluppo economico ha messo sul piatto a favore delle piccole e medie imprese. Restava solo da comunicare il giorno del via all’apertura delle domande, fissato il 27 settembre.

Il Bando Consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione riveste una importanza strategica per le Pmi alle prese con brevetti, disegni e marchi. Il Ministero intende infatti difendere la brevettabilità delle innovazioni tecnologiche e la valorizzazione di idee e progetti. Si tratta di un provvedimento perfettamente in linea con la programmazione prevista dalla riforma sulla proprietà industriale per il triennio 2021-2023 messa a punto dallo stesso Mise.

Quando e chi può presentare la domanda

I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie aziende italiane. Per ogni bando – Brevetti, Disegni e Marchi – ciascuna impresa interessata deve soddisfare ulteriori e specifici requisiti di seguito indicati. Se c’è poi quindi una informazione che le Pmi non devono perdere di vista è quella relativa ai tempi di presentazione delle domande. Ancora più precisamente, le date da annotare sul calendario sono 3:

  • dal 27 settembre per il bando Brevetti+, che dispone di 30 milioni di euro (inclusi 10 milioni di risorse PNRR);
  • dall’11 ottobre per Disegni+, che dispone di 14 milioni di euro;
  • dal 25 ottobre per Marchi+, che dispone di 2 milioni di euro.

Brevetti, Disegni e Marchi: le spese finanziate

Il contributo agevolato per le spese per Brevetti copre gli acquisti per “servizi specialistici correlati e strettamente connessi alla valorizzazione economica del brevetto” che rendano utilizzabile il brevetto in ambito produttivo e organizzativo. I costi sostenuti devono essere tracciabili e fatturati dopo la presentazione della domanda. Sono suddivisi in gruppi tematici: quelli della Macroarea A riguardano progettazione, ingegnerizzazione e industrializzazione, mentre quelli della B organizzazione e sviluppo. La Macroarea C include invece i costi per la predisposizione degli accordi, tra cui quelli di segretezza e concessione in licenza.

Il Bando Disegni+ agevola la realizzazione di un progetto che valorizzi un disegno o un modello. La valorizzazione riguarda l’aspetto intero, o parziale, di un prodotto, con riferimento a linee, colori, forma, struttura, superficie e materiali. Il riferimento è agli oggetti industriali e artigianali, comprendendo anche componenti da assemblare.

Le spese agevolabili nell’ambito della misura dei Marchi sono tasse di deposito e di acquisizione di servizi specialistici. Si tratta di:

  • progettazione della rappresentazione;
  • assistenza per il deposito;
  • ricerche di anteriorità;
  • assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni seguenti al deposito della domanda di registrazione;
  • tasse di deposito presso EUIPO.

Come richiedere i contributi per Brevetti, Disegni e Marchi

Per tutti e tre i bandi Brevetti, Disegni e Marchi, le risorse saranno assegnate secondo una procedura valutativa a sportello, fino al loro esaurimento. Il suggerimento è di presentare domanda al momento esatto di apertura dello sportello. L’affiancamento di un team di professionisti per la gestione della pratica aumenta le possibilità di successo e di ricevere i fondi a cui la tua impresa ha diritto.

Aksilia Group ti supporta dalla domanda alla rendicontazione

Aksilia Group ha creato un team di professionisti, specificatamente dedicato alla finanza agevolata, in grado di fornire soluzioni concrete alle imprese. Mobilitando una esperienza multidisciplinare tra tecnico, legale e fiscale, affianca le imprese con un approccio metodologico in 4 fasi:

  • l’analisi preliminare e la comprensione delle opportunità offerte dal Bando su Brevetti, Disegni e Marchi, in linea con i piani strategici d’investimento della tua impresa
  • la mappatura completa e aggiornata delle opportunità costruite su misura
  • la presentazione della domanda per ricevere i contributi e i finanziamenti di questo e altri bandi d’interesse
  • la gestione della rendicontazione successiva

Grazie ad Aksilia Group, le imprese colgono le opportunità degli incentivi statali ed europei così come le agevolazioni, i crediti di imposta e le semplificazioni per gli investimenti, ottenendo risultati concreti e coerenti con le strategie di investimento.

CONTATTA ORA
AKSILIA GROUP

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: